sitemap


 
questo blog è fermo, per passaggio a nuova veste grafica all'indirizzo http://www.gradiniemappe.com/ (26/03/2015)

la mappa della fortuna, o della scelta

lunedì 22 dicembre 2014



mappa mentale della fortuna, o della scelta. Sotto la doppia ruota




 post 709 

scissione mind map

giovedì 18 dicembre 2014



 post 708 

una moto per mappe mentali

martedì 9 dicembre 2014

quando la distanza è troppa meglio prendere un mezzo per navigare tra le mappe mentali



 post 707 

emisferi e mappe mentali

sabato 6 dicembre 2014


 post 706 

intertopic2

venerdì 5 dicembre 2014



post 564, 192

 post 705 

mappa concettuale del mondo

giovedì 4 dicembre 2014


post 473


 post 704 

mappa concettuale di un testo

mercoledì 3 dicembre 2014

una mappa concettuale di un testo



da http://www.repubblica.it/esteri/2014/12/02/news/netanyahu_licenzia_ministri_di_centro_israele_va_al_voto_-101966472/?ref=HREC1-16

Il premier Benyamin Netanyahu ha "licenziato" questo pomeriggio il ministro della giustizia Tzipi Livni e quello delle finanze Yair Lapid, entrambi esponenti di centro e che oggi hanno attaccato il governo. Netanyahu ha annunciato che si andrà subito ad elezioni anticipate. Probabilmente tra marzo e aprile.

Le motivazioni di Netanyahu. Il premier ha detto che ora si andrà "il più presto possibile" allo scioglimento della legislatura e subito dopo verrà stabilita la data delle prossime elezioni anticipate in modo da "avere un chiaro mandato dal popolo di Israele". Netanyahu ha motivato la decisione di "licenziare" di due ministri centristi  con le critiche "costanti" rivolte a lui e al suo esecutivo. "Nelle recenti settimane, incluse le ultime 24 ore - ha detto Netanyahu, citato dai media - i ministri Lapid e Livni hanno aspramente attaccato il governo che guido. Non tollero più alcuna opposizione all'interno del governo nè ministri che da dentro il governo attaccano le politiche del governo stesso e i suoi leader".



post 594 wikimaps: scrittura grafica

 post 703 

una mappa mentale indeterminata

martedì 2 dicembre 2014



 post 702 

central topic

domenica 30 novembre 2014


 post 701 

europa mind map

martedì 25 novembre 2014

 post 483
 post 700 

come guadagnare con una onlus: la differenza di potenziale monetario

domenica 23 novembre 2014

come guadagnare con una onlus: le differenza monetarie


Per spiegare il significato di tensione usiamo un semplice esempio: due serbatoi di acqua sono collegati con un tubo. Se il livello A nel primo serbatoio è identico al livello B del secondo, non si ottiene alcun movimento, mentre una differente altezza (in figura) provoca il passaggio di acqua dal serbatoio col livello più alto a quello col livello più basso. Quindi per ottenere il movimento si ha bisogno di una differenza di altezza.
http://www.dacrema.com/Informatica/tensio_corrente.htm



La differenza di potenziale è la causa che provoca il movimento delle cariche all’interno di un elemento conduttore. Quindi esiste una relazione diretta di causa (differenza di potenziale) ed effetto (corrente elettrica). Le cariche positive convenzionali fluiscono dal potenziale più (+) elevato al potenziale meno (-) elevato. Esempi di generatori di differenze di potenziale elettrico sono: la pila, la batteria, la dinamo.
http://www.salvorosta.it/low/sk.php?TP=1&TI=Richiami%20di%20Elettrologia&MH=Mhor0&MV=Msreti3&FR=&CP=sistreti/legge-ohm-3.php



La pila e serbatoi d’acqua, due esempi di come una differenza di potenziale generi un movimento.

Alla stessa maniera se si mettono in contatto differenti ricchezze, come un paese benestante ed uno del terzo mondo, oppure un povero ed un ricco, si ha un movimento di denaro dal più ricco al più povero. Per cui se volete guadagnare con una ONLUS vi basterà mettere in contatto due differenze monetarie, facendovi per esempio portavoce delle necessità dei senza tetto (anche se non lo siete, ma questo a voi non importa) e parlate ai ricchi delle miserie della povertà. Non dovrete fare altro: vi verrà riconosciuta subita una cifra, consistente o meno a seconda della vostra abilità e delle vostre ambizioni, che dovrete portare ai senza tetto.

Da quella cifra dovrete ricavare il vostro guadagno, mentendo, perché avrete dichiarato di agire non per tornaconto personale ma per esclusivo amore per il prossimo, ma non preoccupatevene più di tanto perché nessuno controlla la corrispondenza tra quanto incassate e quanto girate poi ai senzatetto, al massimo fate intendere che le cifre che vi siete trattenuti sono necessarie per potere gestire l’invio dei soldi ai poveri, oppure usate la classica scusa sempre valida “lavoro è giusto che io venga pagato”






un paese ricco, gli USA ed un paese povero in Africa: mettendo in contatto queste due realtà si ha in maniera automatica un passaggio di denaro dalla parte più ricca a quella più povera

 post 699 

sistemi operativi: quote di mercato

giovedì 20 novembre 2014


quote di mercato OS marzo2013




quote di mercato: stima con un sistema operativo finanziato dalle amministrazioni pubbliche

post 695 >>



 post 698 

software pubblico e software free: la vendita

mercoledì 19 novembre 2014

differenza tra software free e software pubblico: se è possibile vendere il software free, in nessuna maniera è possibile vendere o ricavare profitto dal software pubblico

SOFTWARE FREE SOFTWARE PUBBLICO
è possibile vendere il software non è possibile vendere il software
vendita soft (1)
http://shop.canonical.com/product
vendita soft (2)
http://www.laseroffice.it/Acquista.php

Vendere Software Libero

Molta gente crede che lo spirito del progetto GNU sia che non si debba far pagare per distribuire copie del software, o che si debba far pagare il meno possibile, giusto il minimo per coprire le spese. Questo è un fraintendimento.
In realtà noi incoraggiamo chi ridistribuisce il software libero a far pagare quanto vuole o può. Se vi sembra sorprendente, per favore continuate a leggere.

https://www.gnu.org/philosophy/selling.it.html


 post 697 

discussione sul software pubblico

Proposta riguardante il software e relative licenze d'uso, circa una mancanza ormai sempre piu' penalizzante per l'utente: quella della pubblica amministrazione. Perchè le software house al giorno d'oggi sono tutte in mano ai privati, quando invece i servizi offerti sono vere e proprie pubbliche utilità, come i sistemi operativi per pc, i browser per navigare, editori di testo, programmi di lavoro per scuole eccetera. Il danno per il cittadino è grande, venendo a mancare quelle peculiarità tipiche del servizio pubblico che un privato non può offrire, come la trasparenza nella gestione, il non lucro sull'attività svolta, la possibilità di accedere a fondi governativi che permetterebbe una qualità che i software free, che vivono di donazioni, non hanno. Per questi motivi si chiede alla pubblica amministrazione di questa città (in collaborazione con le amministrazioni di altre città) di destinare dei fondi a questo scopo, per sviluppare per esempio un sistema operativo pubblico che prenda il posto di quelli attuali, che non sono vantaggiosi: da un lato Microsoft, che pur presentando un prodotto valido, risulta troppo esoso; dall'altro Linux che al contrario è gratuito ma ha un basso livello qualitativo. Il tutto nell'ottica di offrire un servizio alla cittadinanza, dando un'alternativa alla logica del profitto adesso imperante in questo settore di (ormai) vitale importanza della nostra vita quotidiana

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2014/11/software-pubblico.html

 post 696 

software pubblico e software privato

martedì 18 novembre 2014



le categorie del software, al giorno d’oggi (http://it.wikipedia.org/wiki/Licenza_informatica). Ne manca una, quella del software pubblico



La distinzione tra software pubblico e privato è fatta guardando a chi gestisce ed elabora (e a chi finanzia i costi ed incassa i ricavi) il software, se un pubblico amministratore oppure un privato. La casella di destra è vuota perché al giorno d’oggi il settore pubblico non ha avviato nessuna iniziativa a riguardo. La mancanza è dovuta anche per la finta gestione pubblica delle licenze Open Source e degli enti senza scopo di lucro, per cui tante realtà come Firefox, Wikipedia eccetera danno la percezione di essere una “cosa” pubblica e senza lucro quando in realtà si tratta di enti privati e a scopo di lucro a tutti gli effetti

post 625 >> (635, 626, 618)


 post 695 

freemind: nuvole sovrapposte

la funzione nuvola di freemind


manca la possibilità di inserire nuvole sovrapposte





 post 694 

mappe mentali numerate



tutte


 post 693 

sparabolle a doppia associazione

giovedì 13 novembre 2014

gli sparabolle sono basati sul colore delle bolle, in maniera che abbinando bolle dello stesso colore queste scoppiano e si guadagnano punti


sparabolle a doppia associazione, con colori e lettere







 post 692 

BIC - Universal Typeface Experiment

BIC - Universal Typeface Experiment: una iniziativa che ricalca quello del post 499 (http://www.gradiniemappe.com/2012/10/no-sovrapposizione-no-nazione-unica.html): ogni persona scrive a mano una lettera dell'alfabeto (nel post invece ogni persona disegna la nazione che vorrebbe)

in verde la nazione risultante


http://theuniversaltypeface.com/contribute
[Fantastico!] BIC - Universal Typeface Experiment
I patiti di font, tipografia e, soprattutto, gli amanti della scrittura a mano impazziranno per questo fantastico progetto di BIC: Universal Typeface Experiment.
In cosa consiste l'esperimento? "Unifying the world’s handwriting into a universal typeface."
E così il brand ha creato un sito dove le persone possono prendere parte all'esperimento scrivendo a mano tutte le lettere dell'alfabeto.
Finora hanno partecipato 152 paesi e, al momento in cui scriviamo, sono stati raccolti 1.725.909 caratteri.
Puoi esplorare tutti i contributi filtrandoli in base a queste categorie: Gender, Age, Country, Handedness, Industry.
Il sito lo trovi qui --> http://theuniversaltypeface.com/
https://plus.google.com/+Pennamontatadal2009/posts/S7dRxghXR3y







 




Lamianazione, un sito che raccoglie in una galleria le mappe della nazione che vorrebbe ognuno di noi, che saranno poi elaborate per dare una idea della nazione risultante se ognuno potesse scegliere il proprio Stato. Invece di quello che accade adesso, un gruppo dominante che impone la sua Italia (si intende sempre pero’ che fa testo la Costituzione che recita L’Italia e’ una e indivisibile).
http://lamianazione.wordpress.com/la-mia-italia/

 post 691 

provincia e regione

mercoledì 29 ottobre 2014


una provincia, Firenze, è parte della regione di appartenenza, la Toscana. Questo considerando ogni regione un mondo a sè



considerando  il tutto, sarebbe invece più naturale una provincia intesa come facente parte un pò di una regione ed un pò della regione attigua


 post 690 

logo della truffa ONLUS

lunedì 22 settembre 2014


 post 689 

mappe mentali e diagrammi di venn

sabato 30 agosto 2014


una mappa mentale composta usando diagrammi di venn


un subtopic che appartiene a due topic



micro e macro







 post 688 

il colpo di genio dell'operatore ONLUS

domenica 17 agosto 2014

operatore ONLUS: persona con le tasche vuote


che all'improvviso ha un colpo di genio


aiuto i bambini africani!


e i soldi che i donatori mi mandano per aiutare i bambini  sono soldi miei. Ecco risolto il problema delle tasche vuote!
 post 687 




ammasso di mappe mentali



 post 686 

in viaggio per l’italia

venerdì 15 agosto 2014




la truffa delle ONLUS: no a servirsi delle persone in difficoltà per i propri interessi personali. In questo post Sbrò, un artista che chiede soldi su Eppela

Un’esplorazione dello stivale, da cima a fondo, attraverso gli occhi, i disegni e le parole di un artista di strada: Andrea, “Sbrò″ per gli amici e in calce, un giovane ritrattista e caricaturista desideroso di scoprire e ri-scoprire se stesso e il Paese in cui è nato e cresciuto, sulle ali di una passione che lo accompagna dalla tenera età, e che spera di poter impiegare in molti dei luoghi in cui farà tappa per sostenersi in una esperienza tanto bella quanto onerosa. Chiedendo un aiutino agli amici ed alla comunità di Eppela per coprire una parte dei costi.
http://www.eppela.com/ita/projects/882/litalia-in-punta-di-matita

Sbrò vuole fare un viaggio per l’Italia, e si chiede come potere pagare le spese. Decide quindi di chiedere un aiuto su Eppela:

“ed è qui che mi rivolgo a voi: mi potreste infatti aiutare a dotarmi di una piccola cassa per poter far fronte ad eventuali imprevisti, concedendomi di partire con un pò più di tranquillità”


per invogliare il donatore poi aggiunge, al minuto 2:22: “anche perché il 20% del ricavato andrà alla lega italiana fibrosi cistica”.

Cos’è la fibrosi cistica (FC)
E’ la malattia genetica mortale più comune che colpisce bambini e giovani adulti in Italia. Oggi non esiste una cura risolutiva, ma l’utilizzo di alcuni approcci terapeutici è utile per garantire loro uno standard di vita elevato. La FC è una patologia multiorgano, ma colpisce soprattutto l’apparato digerente e i polmoni. Seppure il grado di coinvolgimento differisca anche notevolmente da persona a persona, la persistenza dell’infezione polmonare che causa il danneggiamento progressivo del tessuto polmonare è la maggior causa di morbilità nei pazienti FC.

Questo si chiama servirsi delle persone in difficoltà per proprio personale guadagno, lucrando sulle cifre che la società invia loro. Così che il lettore, avendo compassione per i malati di fibrosi cistica, e volendo dare loro un aiuto, dona dei soldi che però finiranno in parte nelle tasche di chi non ne ha diritto, in questo caso per pagare le spese del viaggio di Sbrò. Questo lucrare è vietato da qualsiasi statuto ONLUS, regolamento al quale anche Sbrò deve fare riferimento, senza avvantaggiarsi del vuoto legislativo in materia


per il futuro: NO alle trattenute, chi vuol impegnarsi per gli altri è libero di farlo ma versi il 100% di quanto incassa

 post 685