sitemap


 
questo blog è fermo, per passaggio a nuova veste grafica all'indirizzo http://www.gradiniemappe.com/ (26/03/2015)

la truffa delle ONLUS: bambini del terzo mondo e disoccupati italiani

venerdì 31 gennaio 2014


Una pubblicità’ ingannevole di una ONLUS: con soli 82 centesimi al giorno potrai cambiare realmente il futuro di un bambino. Manca un pezzo, l’altro beneficiario degli 82 centesimi


Questa è la realtà: con 82 centesimi al giorno aiuti un bambino povero di un paese del terzo mondo ed un disoccupato italiano, che grazie alla tua donazione potrà avere (al minimo, i più onesti) uno stipendio

















 post 619 

pubblico, privato ed ONLUS

giovedì 30 gennaio 2014


ONLUS, metà ente pubblico e metà ente privato. La parte pubblica ha il tetto pieno di buchi. Serve a provocare compassione, in maniera da potere chiedere soldi. “Vedete la nostra casa, è pubblica, di tutti, e bisogna riparare il tetto. Ci date una mano?” I soldi così guadagnati vanno nella cassaforte, posta nella parte privata della ONLUS, di modo che se vi viene in testa di chiedere conto delle cifre arrivate, vi arriva pronto il diniego: “Sono soldi nostri, privati. Non siamo tenuti a mostrare queste cifre”


differenza tra ente pubblico, privato ed ONLUS

 post 618 

mind map: tieni le mani a posto

mercoledì 29 gennaio 2014


oh ma che vò?
tieni le mani
a posto


 post 617 

Fraternità di Misericordia Milano ONLUS

venerdì 24 gennaio 2014

La truffa delle ONLUS, la Fraternità di Misericordia Milano. 

telefonata alla  Fraternità di Misericordia Milano ONLUS per verificare la presenza di stipendiati, a dispetto del loro volantino di richiesta donazioni dove non se ne fa cenno
Buongiorno, volevo sapere per fare volontariato
E’ la prima volta che chiama
Si volevo sapere facendo volontariato c’è poi la possibilità di lavorare da voi?
No guardi solo volontariato
Sul sito ho letto però che c’era questa possibilità di essere poi assunti
Bè non è automatico, non c’è la certezza
Si ma in passato ci sono stati volontari che sono stati poi assunti
Si ma ripeto non è automatico che facendo il volontario poi si viene assunti, dipende da tanti fattori
Ho capito grazie buongiorno


Pubblicità ingannevole in un volantino. Si fa credere all'ignaro lettore che l'associazione sia composta solo da volontari, in maniera da giustificare la richiesta donazioni dell’ultimo riquadro.

“La fraternita’ di Misericordia Milano è un’associazione no profit all’interno della quale noi volontari mettiamo a disposizione il nostro tempo libero e le nostre capacità in modo libero e gratuito, motivati da un sentimento di solidarietà verso il prossimo”: belle parole, peccato che non vengono menzionati quelli che dalla Misericordia Milano ricevono un regolare stipendio.


Ecco, dal loro sito, quello che è stato taciuto nel volantino: nell'associazione ci sono anche dipendenti. E' uno dei tanti modi di guadagnare con una ONLUS, attraverso lo stipendio. Si fa credere di agire solo per il bene del prossimo senza guadagnarci in maniera da ricevere finanziamenti e donazioni, poi i soldi ricevuti (una parte dei) si riversano nelle buste paga degli associati privilegiati dalla retribuzione.



dalla pagina chi siamo, stessa pubblicità ingannevole: non si menzionano gli stipendiati facendo credere che l'associazione sia composta solo da volontari






 post 616 

mind map e gruppi

giovedì 23 gennaio 2014

Anche le mappe mentali fanno associazionismo. Relazionarsi o meno con un’altra mappa mentale vuol anche dire far parte di un gruppo piuttosto che di un altro







 post 615 

come guadagnare con una ONLUS: l’avvocato

martedì 21 gennaio 2014

Come guadagnare con una ONLUS, l’avvocato.

Uno dei metodi più usati per lucrare da una ONLUS è l’avvocato, una figura professionale che viene proposta a chi ha problemi di natura legale e si rivolge ad uno dei tanti sportelli che si dichiarano GRATIS in vetrina. Solo in vetrina però, è un po’ uno specchietto per allodole perché di gratis ci sono solo i servizi essenziali, poi si viene dirottati verso un avvocato di fiducia (a pagamento) della ONLUS .




In questa maniera si hanno due tipi di guadagno: quello dell’avvocato che percepisce la sua parcella e già qui si va contro le regole della ONLUS di non avere lucro. C’è né poi uno più sommerso, meno evidente a chi guarda questa realtà dal di fuori, la percentuale che di solito questi avvocati riconoscono alle ONLUS per i clienti procacciati in questa maniera, generalmente il 20% della loro parcella se è un avvocato esterno. Altre volte l’avvocato è parte integrante della ONLUS e si rinuncia alla percentuale.
Tutto questo alla faccia dello statuto che recita “ente senza fini di lucro” 


Le ONLUS di questo tipo sono un po’ come quelle software house che propongono una versione base, limitata, e poi delle versioni più complete a pagamento.
Questa è una loro tipica locandina:
“Lo Sportello di consulenza legale è un servizio gratuito con la funzione di dare alle famiglie ed agli operatori le necessarie informazioni e precisazioni, per chiarire dubbi e perplessità in materia di ...”
 Poi una volta dentro scoprite che gratis è solo la consulenza, se volete l’avvocato lo pagate come in qualsiasi ufficio legale...


 post 614 

topic in entrata e topic in uscita

lunedì 20 gennaio 2014

topic in entrata e topic in uscita




 post 613 

una mappa di uomini

mercoledì 15 gennaio 2014

una mappa mentale composta da uomini in carne ed ossa




 post 612 

Wikimaps: i numeri

martedì 14 gennaio 2014

Al gennaio del 2013, Wikipedia conteneva in totale più di 24 milioni di voci e 92 milioni di pagine (modificate 1 miliardo e 500 milioni di volte); inoltre contava 38 milioni di utenti registrati.





quante mappe mentali fanno? Bisogna tener conto che sono due concetti simili ma non uguali

 post 611